martedì 18 dicembre 2012

Domenica 23 dicembre presentazione del saggio “La morale è il potere. Nietzsche interprete di Paolo”, di Salvatore Bellantone


Si svolgerà domenica 23 dicembre alle ore 17:30, presso la Società Operaia di Muto Soccorso, sita in via Antonio De Leo 5, la presentazione del saggio “La morale è il potere. Nietzsche interprete di Paolo” di Salvatore Bellantone (Disoblio Edizioni). Dopo i saluti iniziali di Mimma Garoffolo (Presidente SOMS) e di Cesare Zappia (Sindaco di Bagnara), interverranno: Salvatore Spina (Ricercatore Università di Messina), Antonio Giuseppe D'Agostino (Direttore Cittametropolitana.it). Modera: Natale Zappalà (Storico). Sarà presente l’autore.
L’opera focalizza una celebre pagina della storia del pensiero occidentale, riguardante la contesa filosofica tra Friedrich W. Nietzsche e Paolo di Tarso relativa ai valori. Interpretando la morale come il luogo cruciale nel quale si gioca il destino dell’Occidente, in quanto è in tal sede che si stabiliscono il bene e il male, Nietzsche svolge una critica serrata di tali concetti, che lo conduce al confronto con la morale cristiana e l’apostolo Paolo. Considerando le “Lettere” il luogo testuale nel quale si edifica una forma di pensiero somigliante al platonismo, dunque contrario alla vita – che però ha più fortuna dell’originario in quanto percorre attivamente la storia dell’Occidente vincolandola al nichilismo – Nietzsche ne opera una decostruzione filosofica per affrontare la questione dell’insensatezza dell’esistente e operare una trasvalutazione dei valori.
Salvatore Bellantone nasce a Reggio Calabria nel 1981. Conseguita nel giugno 2009 la Laurea Magistrale in Filosofia Contemporanea, a partire dal luglio dello stesso anno cura il blog Disoblio. Nell’agosto 2012, fonda a Bagnara Calabra l’omonima casa editrice, Disoblio Edizioni.

Nessun commento:

Posta un commento