sabato 27 aprile 2013

Venerdì 3 maggio, presentazione del libro “La morale è il potere” al Centro per l'Educazione Permanente UNLA di Arghillà



Si svolgerà venerdì 3 maggio, alle ore 18:00, presso il Centro per l'Educazione Permanente UNLA sito Via Villaggio Arghillà Sud 24/a, la presentazione del saggio “La morale è il potere. Nietzsche interprete di Paolo” di Salvatore Bellantone (Disoblio Edizioni). Nel corso della presentazione, moderata dal prof. Antonino Sammarco (dirigente del Centro per l'Educazione Permanente UNLA), interverranno: Salvatore Spina (Ricercatore Università di Messina), Gianfranco Cordì (Ricercatore Università di Catania), Salvatore Bellantone (Autore del libro).
L’opera focalizza una celebre pagina della storia del pensiero occidentale, riguardante la contesa filosofica tra Friedrich W. Nietzsche e Paolo di Tarso relativa ai valori. Interpretando la morale come il luogo cruciale nel quale si gioca il destino dell’Occidente, in quanto è in tal sede che si stabiliscono il bene e il male, Nietzsche svolge una critica serrata di tali concetti, che lo conduce al confronto con la morale cristiana e l’apostolo Paolo. Considerando le “Lettere” il luogo testuale nel quale si edifica una forma di pensiero somigliante al platonismo, dunque contrario alla vita – che però ha più fortuna dell’originario in quanto percorre attivamente la storia dell’Occidente vincolandola al nichilismo – Nietzsche ne opera una decostruzione filosofica per affrontare la questione dell’insensatezza dell’esistente e operare una trasvalutazione dei valori.
Salvatore Bellantone nasce a Reggio Calabria nel 1981. Conseguita nel giugno 2009 la Laurea Magistrale in Filosofia Contemporanea, a partire dal luglio dello stesso anno cura il blog Disoblio. Nell’agosto 2012, fonda a Bagnara Calabra l’omonima casa editrice, Disoblio Edizioni, per la quale nel 2013 ha pubblicato il libro Racconti disobliati.

Nessun commento:

Posta un commento