venerdì 1 agosto 2014

CAULONIA MARINA: Splendido incontro con La dimensione N di Paolo Cirillo


Si è svolto giovedì 31 luglio, alle ore 22:00, presso il Ristorante “Chacarita” - Camping Afrodite di Caulonia Marina, l'incontro con “La dimensione N” di Paolo Cirillo, promosso dall'Associazione Culturale Gnoseon e dalla casa editrice Disoblio Edizioni. Nel corso dell'incontro, durante il quale s'inaugurerà la mostra personale del pittore, avrà luogo la presentazione dell'omonimo libro, alla quale parteciperanno: Franco Cagliuso (Assessore Cultura e Pubblica Istruzione di Caulonia), Alfredo Piscioneri (Presidente Gnoseon), Salvatore Bellantone (Editore), Angela Cristofaro (Vice Presidente Gnoseon), Paolo Cirillo (Autore del Libro e della Mostra).
Dopo i saluti iniziali di Alfredo Piscioneri che ha esaltato Paolo Cirillo in quanto autore di libri e pitture sfuggono alla tecnica e stimolano il pensiero, Franco Cagliuso ha sottolineato come l'autore de La dimensione N sia un artista poliedrico. Nato a Roma, ma di genitori cauloniesi, l'artista ha sentito la necessità di ritornare al Sud e alla terra degli antenati per far fronte al bisogno di cultura, di arte e di bellezza dei suoi abitanti. Un autore e un pittore che parla della dimensione dell'essere in un tempo in cui tale atmosfera sembra venir meno. A metà tra l'uomo e il dio, Paolo Cirillo, la sua scrittura e la sua arte si fanno veicolo di valori e prospettive che possono ridare al Sud lo slancio necessario per ricostruire la sua fortuna.
Salvatore Bellantone ha dichiarato la sua ammirazione per un artista che ha svolto personali in tutta Italia, ottenendo numerosi riconoscimenti, spiegando come la pubblicazione de La Dimensone N sia un libro diverso dagli altri, in quanto scritto da un pittore, da chi cioè possiede un occhio artistico e in tal senso riesce a afferrare l'anima, la sostanza, la concettualità delle cose. Un'opera che parla alla coscienza del singolo individuo, narrando con un linguaggio quotidiano tutte le assurdità della nostra società ma anche il fascino e la bellezza delle cose semplici, ai quali ci si è disabituati a causa del lavaggio delle menti operato dai mass-media e in particolar modo dalla televisione. Paolo Cirillo ci riporta alla nostra umanità e ci suggerisce di tornare a un'unica prospettiva delle cose, quella animata dai sentimenti e dall'amore che lega ogni essere vivente, contro la follia e la velocità del mondo tecnico-scientifico.
L'autore, Paolo Cirillo, ha chiarito come La dimensione N sia una realtà presente in ognuno di noi, individuabile soltanto liberandosi di tutte quelle cose e abitudini, di vita e di pensiero, che non servono a niente. Occorre capire quali sono le cose importanti e lasciare andar via quello che non conta: soltanto il lavoro, l'onestà, l'amore possono ricondurci a noi stessi e a una vita nella sua bellezza e semplicità.
Letta la poesia “Essere e avere” presente nel libro, si è accesa la lanterna della Disoblio la quale ha illuminato la mostra personale e, nel contempo, la coscienza dei presenti del sublime e della bellezza, sentimenti intellettuali e umani a un tempo, di cui la città di Caulonia Marina e i suoi abitanti hanno ripreso a godere.

Nessun commento:

Posta un commento