mercoledì 20 agosto 2014

NOTTI DISOBLIATE: Oggi appuntamento con “Dalla relazione a-simmetrica al terzo” di Patrizia Ferraro


Si svolgerà oggi, alle ore 21:30, presso il Corso Vittorio Emanuele II di Bagnara Calabra, antistante alla cartolibreria Demaio, l'appuntamento con “Dalla relazione a-simmetrica al terzo. La giustizia e la pace in Emmanuel Lévinas” di Patrizia Ferraro (Disoblio Edizioni). Alla presentazione, coordinata da Alfredo Piscioneri (Presidente GNOSEON), interverranno: Vincenzo Parrello (Assessore al Bilancio di Bagnara Calabra), Alessandro degli Espositi (Studioso di Filosofia), Gianfranco Cordì (Filosofo). Sarà presente l'autrice. Seguirà un flash mob a cura di “Ariadne”.
L'opera evidenzia l'attualità delle riflessioni etico-politiche di Emmanuel Lévinas, a partire dai temi e dai concetti chiave della filosofia levinasiana tra i quali l'alterità e la relazione con altri, il terzo, la giustizia, la responsabilità, la pace.
PATRIZIA FERRARO è laureata in Filosofia e Storia, presso l’Università La Sapienza di Roma, nel 2013 si abilita all’insegnamento presso l’Università degli Studi di Messina. Scrive articoli per varie riviste filosofiche. Nel 2013 riceve la Targa di Merito al Premio Alda Merini di Poesia dell’Accademia dei Bronzi, per l’opera Anime di cani e la pubblicazione della stessa nell’antologia Mille voci per Alda (Ursini). Ha fatto parte del collettivo artistico The Ghost People International Group artisti contro la violazione dei diritti, con la pubblicazione in catalogo di una poesia. Alla sua formazione filosofica si affianca la sua attività teatrale; in qualità di attrice vince una borsa di studio nell’ambito dell’azione Creatività del Piano locale Giovani 2011, promosso dal Comune di Messina e dal Ministero per le Politiche Giovanili. Alcuni suoi testi teatrali fanno parte del Centro per la drammaturgia siciliana. Attualmente insegna “Dizione” presso la sezione Teatro della Scuola Civica di Musica di Piraino.

Nessun commento:

Posta un commento